Questa casa unifamiliare nasce dalla ristrutturazione totale di un rudere abbandonato in un lotto intercluso in zona Aurelia a Roma. Uno spazio che si rapporta con l'edilizia "spontanea" che lo circonda e che si identifica per il suo forte carattere interno (doppia altezza) e le scelte nette dell'involucro esterno ("pianelle romane", vetro, intonaco, dettagli in ferro). Un ringraziamento per la realizzazione di questa piccola architettura va alla pazienza dell'impresa IMPRECS s.r.l. e a quella dell'ing. Uliana che ci hanno supportato e sopportato. Nonché a Elio.


Quest'anno abbiamo sottoposto il progetto di questa piccola architettura alla candidatura per la manifestazione Open House Roma 2018 (12-13 maggio) ed è stato selezionato (lo potete trovare a questo link: CASA NASCOSTA).

Open House Roma è un evento annuale che in un solo weekend consente l'apertura gratuita di centinaia di edifici a Roma notevoli per la rilevanza architettonica e/o artistica. Le visite guidate sono gratuite ed effettuate dai progettisti stessi, da studenti universitari e dai cultori della materia. 



Demolizione e ricostruzione -Aurelia, RM